Alla scoperta del Friuli Venezia Giulia

Alla fine di ogni anno la Lonely Planet – nota casa editrice australiana leader nel settore delle guide turistiche – redige una serie di Top 10 destinations svelando quali sono le mete da non perdere nel corso dell’anno successivo. Niente di prerentorio ovviamente, ma piuttosto dei suggerimenti su città, paesi e regioni naturali da esplorare in giro per il mondo.

Con grande sorpresa (soprattutto mia) e grande giubilo della stampa locale, “la regione dei vini del Friuli” si è piazzata al 4° posto tra le 10 migliori destinazioni naturalistiche per l’anno in corso. Onestamente il fatto che le Hawaii siano al 7°, mi ha fatto sorgere forti dubbi sull’affidabilità e la buona fede di tali classifiche, tuttavia, diciamocelo: quale migliore occasione di questa “investitura ufficiale” per riscoprire anche (o almeno, visto che alle Hawaii certamente non ci andremo) questa parte davvero poco conosciuta d’Italia e del mondo?

L’idea mi è venuta oggi, benché l’elenco della Lonely Planet sia uscito già da qualche mese. Stavo infatti sistemando i miei album di foto digitali quando mi sono accorta di non avere in realtà un grande repertorio di immagini della regione in cui vivo (tutto il repertorio si esaurisce in questo post, praticamente). Potrebbe essere dunque una buona idea unire l’utile al dilettevole ed affiancare ai tanti post sui luoghi e sulle città europee visitate recentemente anche qualche futuro reportage sulle più interessanti destinazioni locali. Vedi mai che qualche lettore decida di rinunciare alle Hawaii e di venire qui a passare le vacanze!

Come punto di partenza anche la Lonely Planet non può fare a meno di suggerire i quattro capoluoghi di provincia: Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone. La più popolosa, Trieste, ha poco più di 200.000 abitanti. Gorizia meno di 35.000.

Altre attrazioni sono poi importanti mete archeologiche, come Aquileia, piccoli borghi medioevali, come Venzone e Cividale del Friuli, rinomate tappe enogastronomiche come S. Daniele, oppure destinazioni turistiche o balneari come Grado o Marano Lagunare:

Il pezzo forte, infine, sono alcune suggestive zone naturali e paesaggistiche, come la catena alpina, con i suoi parchi ed i suoi laghi, la riserva naturale dell’Isonzo, il Carso, la costa adriatica e la laguna, e appunto la ormai celebre e ambitissima regione dei vini:

Ovviamente non ho intenzione di redigere una guida turistica dettagliata di ogni luogo, vorrei solo limitarmi a scoprire qualcosa di bello, anche – e soprattutto – dove la vista, ormai assuefatta, fatica a vederlo!

E voi? Avete già esplorato accuratamente la vostra regione? E soprattutto, vi fiderete della Lonely Planet e farete una tappa in Friuli Venezia Giulia? Oppure resterete fermi nel vostro proposito di andare alle Hawaii? 😉

 

Annunci

36 comments

  1. Il Friuli l’ho girato in lungo e in largo in gioventù …..come base di partenza avevo Monfalcone, dove passavo tutti i mesi estivi. Però non sarebbe male rinfrescare la conoscenza.
    Trieste mi piace tantissimo, l’ultima volta ci sono stato tre anni fa ….piazza Unità d’Italia è spettacolare

    Liked by 1 persona

    • Ahhhh… Monfalcone!!! Io ci vivo! Che incubo 😄
      Credo che la gioventù sia una specie di filtro che fa sembrare tutti i nostri ricordi migliori di come fosse la realtà dei fatti. Anch’io ho passato un’infanzia bellissima in un paesino sulle alture carsiche e mi sembrava il posto più incantevole del mondo. Me ne sarei dovuta andare per preservare intatta la memoria… invece vivendo qui – mio malgrado – ho finito per odiare tutto… Ho voluto pubblicare questo post proprio per farmi coraggio e spronarmi a rivalutare questi luoghi – e un po’ tutta la mia esistenza 😉
      Su Trieste ti dò ragione, è molto scenografica e fa sempre la sua bella figura. Peccato manchino un po’ di attenzioni turistiche e di investimenti… mentre il mondo va avanti qui si vive sempre sulla gloria del passato.
      Il Friuli è un po’ lo specchio d’Italia: bello e sprecato.

      Mi piace

      • Di Monfalcone ho ricordi belli, per il periodo vissuto, per le persone e per quanto ho fatto, non certo per il posto 😉 …anche il mare, per trovarlo decente ti devi spostare vero Duino/Costa dei barbari (quello di Marina Julia va bene per le famigliole con i bimbi, oppure per le fermate all’anguriera che facevo con gli amici)

        Liked by 1 persona

        • Confermo tutto! Anche se il mare di Marina Julia certi anni non è neanche balneabile, quindi non è il massimo per i bambini… Pensa che ci vengono pure turisti stranieri in campeggio… alla faccia della Lonely Planet… 😄

          Mi piace

    • Tutti ne restano piacevolmente sorpresi… forse perché da Udine non ci si aspetta nulla… essendo un’immagine piuttosto vaga nell’immaginario collettivo 😉
      Ora tocca a Trieste allora, per mettere alla pari le questioni di campanilismo!

      Mi piace

    • Sarai ovviamente la benvenuta!! Credo che il FVG sia una delle regioni “meno turistiche” d’Italia. Non che non ci sia nulla, ma quel poco viene in genere ampliamente ignorato… per esperienza posso dirti che buona parte degli italiani non hanno idea di dove sia Gorizia (molti sembra non l’abbiano mai sentita nominare!)
      Grazie per il giudizio sulle foto… spero però di fare di meglio in futuro (quanto ottimismo) 😉

      Liked by 1 persona

  2. cosa aggiungere al tuo reportage! Le foto sono bellissime come del resto gli appunti di viaggio. Sai già che vivo a Trieste pur non essendo triestino, ma voglio aggiungere che ho fatto il militare a Udine, ho visitato un sacco di volte la Carnia, la fascia marittima tra Grado e Lignano e adoro il Collio goriziano :). Ciao

    Liked by 1 persona

    • Tu ormai sei “dei nostri”! 😉
      A me manca Pordenone, perché ci sono andata solo per le fiere (famosa quella “del radioamatore”) e mai da vero turista. Anche sulle Alpi manco da un po’… diciamo che questo è un piano d’azione a cui pian piano vorrei aggiungere dei capitoli più approfonditi e delle foto un po’ più in alta risoluzione… staremo a vedere!

      Liked by 1 persona

  3. Il Friuli è nella nostra lista dei viaggi, ma quest’anno andremo in Trentino.
    Il Friuli è terra bellissima, siamo stati a Tolmezzo, Arta terme, Forni…quella zona lì, ma mia figlia era piccola (3 anni) e ci siamo sempre ripromessi di tornare per fare un giro ampio. Ho stupendi ricordi e foto bellissime.
    Copio il tuo itinerario e lo tengo come guida 🙂

    Liked by 1 persona

    • A volte noi diciamo ancora “Yugo” per riferirci alla Slovenia 😄 Aquileia pensa che era il più grande porto dell’Impero Romano… adesso è rimasto poco e niente. Ricordo più bello di Aquileia: ho incontrato Alberto Angela!!!

      Liked by 1 persona

Lascia un segno del tuo passaggio!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...